Bella La mia Piscina! E Ora chi la pulisce? Gli Amici Robot

Ufficio marketing e comunicazione SCP Italy Busatta Piscine


dolphin-hybrid

Una volta scelta e installata la piscina, che ora fa bella mostra nel tuo giardino, la domanda più frequente è:  E’ ora chi la pulisce?  Niente panico: sfatiamo la leggenda. Le modalità di pulizia ordinaria e di manutenzione dell’impianto sono, infatti, operazioni importantissime ma che si  affrontano con facilità grazie alla tecnologia disponibile.

In sinergia con il normale processo di disinfezione, il pulitore automatico, spesso chiamato “robottino” è indispensabile. Colorati, dalle forme più disparate, diversi nelle funzionalità e potenza, i pulitori automatici sono validissimi aiuti nella pulizia del proprio impianto privato. La maggior parte dei modelli è dotata di cartucce filtranti, sostituibili, che trattengono le impurità aspirate mentre le efficaci spazzole rotanti riescono a raccogliere ogni tipo di deposito dal fondo, sulle pareti e negli ingressi a spiaggia. Le loro caratteristiche li rendono adatti ad ogni tipologia di rivestimento della piscina, senza alcun rischio di danni, abrasioni e graffi.

Questi pratici apparecchi sono capaci di tutto! Grazie al software intelligente e alla loro programmabilità possono arrampicarsi sulle pareti, virare, evitare eventuali ostacoli, modificare il percorso, memorizzare le caratteristiche della vasca con programmi predefiniti. La quasi totalità è dotata di telecomando rendendo possibile il passaggio dalla funzione automatica a quella manuale e viceversa. Quando il ciclo si conclude il robot si spegne automaticamente, assicurando consumi energetici limitati, riducendo l’usura del prodotto e preservandone la sua efficienza.

Tra le ultime novità del mercato il Pulitore Idroelettrico: L’acqua aspirata muove una turbina che converte il flusso dell’acqua in elettricità, alimentando una scheda elettronica capace di effettuare il programma di scansione della vasca. Tagliando il consumo di energia permette di abbassare i costi operativi, senza sacrificare le performance e le funzionalità.

Buoni consigli:

  • Alcuni minuti con scadenza settimanale saranno sufficienti per la manutenzione e pulizia della piscina nel periodo d’utilizzo. Come per tutte le macchine, anche per la piscina vale la regola che pochi interventi semplici, regolari e costanti evitano faticosi e costosi interventi straordinari.
  • Anche durante la bella stagione si consiglia l’uso della copertura che protegge la piscina dalla sporcizia, oltre che dalla dispersione di calore.
  • Per garantire la buona riuscita di tutte le operazioni necessarie alla pulizia e alla manutenzione della propria piscina, è quello di prendersi cura di tutti gli strumenti chiamati a svolgerle. Quindi svuotare o cambiare con una certa frequenza il filtro dei pulitori automatici, pulire i retini e le spazzole dopo l’utilizzo, pulire il locale tecnico almeno due volte l’anno, utilizzare solo prodotti appositi per la pulizia dei bordi e del solarium.

Le soluzioni più innovative sono disponibili in ognuno degli oltre 50 punti vendita e di assistenza dei concessionari esclusivi Busatta Piscine distribuiti capillarmente sull’intero territorio; professionisti in grado di  affiancare i clienti nella gestione della piscina. Il concessionario di zona Busatta Piscine ti offrirà la possibilità di un servizio di assistenza programmata con la soluzione migliore per la manutenzione ordinaria nel corso della stagione, quella straordinaria, come anche la sua chiusura e la messa in funzione dopo la stagione invernale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *