Quanto voglio spendere per acquistare la mia piscina?

Ufficio marketing e comunicazione SCP Italy Busatta Piscine


3 Acquistare la piscinaCome per ogni acquisto importante, prima di acquistare la piscina valuta il tuo budget, e molto altro!

In termini di approccio generale come nel mercato dell’auto, anche per le piscine esistono modelli per tutte le tasche e per tutti i gusti, partendo dalla piscina fuori terra a quella interrata, i prezzi e le proposte sono disparate.

  • Calcola una cifra che includa oltre alla piscina anche i suoi accessori. Sempre facendo riferimento al mercato dell’automobile, la differenza sul prezzo a conti fatti la fanno gli accessori e le finiture scelte.
  • Se la piscina è interrata, calcola poi i lavori dell’impresa, quelli dell’installazione e la messa in funzione, oltre agli eventuali oneri.

Le piscine economiche per eccellenza sono le fuori terra, che non hanno bisogno di particolari procedure d’installazione. A parte le piscine gonfiabili, che partono da poche decine di euro, tra le piscine fuori terra il mercato offre soluzioni rigide in metallo e in legno, queste ultime particolarmente eleganti anche nel design, e disponibili in varie forme: rotonde, ovali, rettangolari, ottagonali.

Se si possiede un sufficiente spazio, si vuole dare valore all’immobile  e si decide di optare per una piscina interrata, l’offerta è veramente grande, con vasche di tutte le dimensioni e forme. In generale nell’acquisto di una piscina interrata ti suggeriamo di considerare fondamentali i seguenti fattori:

  • Fa la differenza la modalità costruttiva. Il mercato dispone di soluzioni diverse per ogni tasca: dalla tecnica più tradizionale del cemento armato, a quelle costruite in un solo pezzo di materiale plastico o vetroresina. Altre sono costruite tramite pannelli EPS da riempire con calcestruzzo e con rivestimento apposito. Quindi la piscina con pannelli in acciaio rivestiti con teli di PVC; il pannello in acciaio nervato è la soluzione in grado di offrire una resistenza paragonabile a quella in cemento armato, con il vantaggio che i tempi di installazione sono ridotti con un costo quantificabile e in linea di massima allineato al budget definito.
  • Ha un suo peso nel costo di una piscina il sistema di circolazione dell’acqua: il 90% delle piscine oggi utilizza il sistema a skimmer, che assicura un ottimo rapporto qualità prezzo: lo skimmer può essere tradizionale a bocca larga oppure innovativo, il cosiddetto skimmer sfioratore, che alza il livello dell’acqua portandolo a pochi centimetri sotto il bordo vasca.  In alternativa il bordo a sfioro, noto come la soluzione capace di offrire l’effetto “a specchio”; quest’ultimo, essendo è un sistema idraulico più complesso che richiede la vasca di compenso, ha un costo in termini di realizzazione decisamente più elevato.
  • Considera l’utilizzo che intendi farne, ti aiuterà a capire meglio la forma e le dimensioni necessarie, oltre ad alcuni accessori di contorno. Ad esempio: se l’esigenza è sportiva, una piscina dalla forma lineare agevolerà la pratica del nuoto.
  • Tra gli accessori di base, includi nei tuoi calcoli come elementi indispensabili il bordo della piscina, la pavimentazione, per un area dedicata al solarium, oltre all’illuminazione, così da utilizzarla anche nelle ore serali,  e sfruttarla per la rilassante pratica della cromo terapia.
  • Le piscine interrate esterne sono  soggette agli agenti atmosferici;  considera fin dal principio come ottimo investimento la copertura che riduce il consumo d’acqua nonché le spese relative ai prodotti chimici di trattamento.
  • Hai dei bambini? Come anche dei nonni? Includi nel budget una comoda scala di accesso che si trasformerà al bisogno anche in una rilassante postazione: per sedersi, chiacchierare, prendere il sole.
  • La doccia è sicuramente un accessorio importante; se usata prima del bagno contribuisce a mantenere l’acqua igienicamente pulita e dopo a mantenere la pelle dei bagnati fresca e priva del cloro.
  • Se lo spazio è ridotto includi il nuoto controcorrente, che ti permetterà bracciate continue senza dovere più invertire la marcia. Il mercato è in grado di offrire nuove tecnologie performanti a prezzi decisamente accessibili.
  • Infine bisogna pensare al clima e al desiderio di sfruttare al massimo l’investimento; la spesa del riscaldamento, apparentemente un accessorio di cui si può fare a meno, massimizzerà l’uso della vasca, prolungando la stagione.

Una volta chiariti questi fattori, e organizzate le idee, sarà più facile chiedere un preventivo.

  • Potrà aiutarti visitare il sito Busatta Piscine, scoprire le promozioni in corso e contattare il professionista della piscina, naturalmente il concessionario Busatta a te più vicino.
  • Ricorda inoltre che esiste la possibilità di acquistare in comode rate, grazie a finanziamenti dedicati.

Ricorda: qualunque sia la tua scelta finale….


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *