C’era una volta un mulino! Geas su Piscine Oggi di settembre 2009

Ufficio marketing e comunicazione SCP Italy Busatta Piscine


Il capolavoro è frutto del genio del progettista: Stefano Marini, dello Studio Tecnico Geas srl., nostro concessionario esclusivo Marche – zona Ancona, Pesaro, Urbino.

Accorgimenti impiantistici e architettonici hanno permesso di trasformare un antico mulino di Fossombrone (PU) in un luogo di relax e benessere grazie all’inserimento di una piscina, riuscendo a mantenere intatte le caratteristiche originarie del luogo.

La piscina, un impianto di forma libera di 40 x 18 m, con una superficie complessiva di 450 mq e una profondità che varia da 0 a 1,40 m, è visivamente contraddistinta da una vasca di compenso a cielo aperto.

La scelta di una vasca non relegata a livello interrato ha permesso di creare l’illusione di un unico specchio d’acqua, elemento cardine nel funzionamento del mulino, con le due aree collegate da una cascata messa in evidenza da un ponticello in legno.

Per sottolineare ulteriormente la rassomiglianza con la struttura originaria, l’acqua di compenso arriva a lambire proprio le quattro bocche dell’antico mulino, in corrispondenza delle quali sono stati inseriti 4 skimmer.

L’impianto di circolazione è completato nell’area balneabile, dall’inserimento di 22 bocchette. Di notte, è l’illuminazione a dominare tutto l’ambiente, grazie a una studiata disposizione di faretti sommersi e luci da esterno.

Un articolo completo è stato pubblicato da Piscine Oggi di Settembre 2009 (scarica l’articolo in formato pdf)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *