La manutenzione del filtro della piscina

Ufficio marketing e comunicazione SCP Italy Busatta Piscine


swim-422546_1280

Contrariamente a quanto si pensa, il trattamento fisico dell’acqua, ovvero il buon funzionamento dell’impianto di filtrazione, incide per l’80% sulla pulizia dell’acqua, mentre il prodotto chimico soltanto per il 20%.

Lo immaginavi?

 

Il compito del filtro è di rendere l’acqua cristallina intrappolando le particelle in sospensione mentre il compito della pompa è di impedire il ristagno dell’acqua in vasca.

Alla riapertura della piscina, prima di effettuare i trattamenti chimici, verifica il buon funzionamento della pompa e del filtro e provvedi a disincrostare e pulire il filtro con un prodotto specifico quale ‘ACTI disincrostate filtro’

Se il tuo filtro è a sabbia, il modo migliore per ottenere una pulizia accurata è il seguente :

  • Apri il filtro e versa il prodotto direttamente sulla sabbia dopo aver abbassato il livello dell’acqua al livello della sabbia. Utilizza 1 litro di prodotto per 75 kg di sabbia.
  • Lascia agire il prodotto almeno un’ora
  • Fai un controlavaggio del filtro e risciacqua
  • Successivamente introduci il prodotto a monte del filtro (nello skimmer o nel prefiltro), avvia per qualche istante la filtrazione in posizione ‘’Risciacquo’’ per distribuire bene il prodotto all’interno del filtro fino a quando vedrai, tramite la spia di controllo del filtro, che l’acqua si è colorata
  • Lascia agire il prodotto mezza giornata o per tutta la notte
  • Lava nuovamente e risciacqua il filtro fino a quando l’acqua torna limpida: il prodotto è colorato proprio per agevolare il lavoro di risciacquo.

Ricorda:

  1. Devi utilizzare il flocculante, ogni due settimane circa, per avere una filtrazione migliore e fare in modo che la sabbia trattenga anche le più piccole impurità.
  2. La disincrostazione del filtro va fatta ad inizio e a fine stagione.
  3. La sabbia va sostituita ogni 4-5 anni.

Se il tuo filtro è a cartuccia o diatomee, procedi in questo modo:

  • Immergi le cartucce o le calze delle diatomee in un recipiente dove avrai diluito ‘ACTI disincrostate filtro’ in misura di 1 litro di prodotto ogni 10 litri d’acqua.
  • Lascia agire almeno un’ora, spazzola e poi risciacqua sotto l’acqua corrente finchè non vedrai più tracce della colorazione.

Manutenzione ordinaria del filtro

Il filtro è dotato di un manometro che indica la pressione del circuito all’entrata del filtro. La pressione iniziale di un filtro appena messo in funzione, è di solito inferiore ad 1 bar. Questa pressione però aumenta man mano che la sabbia si sporca perché trattiene le impurità dell’acqua. Il filtro è da pulire quando il manometro indica una pressione di 0,70 bar superiori alla pressione di partenza; in pratica non devi mai lasciare che la pressione oltrepassi 1,5 bar per pulire il filtro.

Per pulire il filtro a sabbia o a diatomee devi fare un controlavaggio.

Per pulire il filtro a cartucce, devi rimuovere le cartucce e lavarle accuratamente.

Il filtro è normalmente dotato di una valvola multivia a 6 posizioni che corrispondono ad altrettante funzioni:

  1. ‘FILTRAZIONE’, per filtrare l’acqua
  2. ‘CONTROLAVAGGIO’, per il lavaggio della sabbia del filtro quando la pressione arriva a 1,5 bar
  3. ‘RISCIACQUO’, per risciacquare o sistemare il letto filtrante dopo il contro lavaggio ed evitare che l’acqua torbida ritorni in piscina
  4. ‘SCARICO’, per svuotare la piscina. L’acqua non passa all’interno del filtro e viene inviata dalla pompa direttamente allo scarico.
  5. ‘RICICLO’, per far girare l’acqua senza farla passare dal filtro.
  6. ‘CHIUSO’, l’acqua non ricircola oltre la valvola, si utilizza per chiudere il passaggio dell’acqua dal filtro alla pompa per aprire il coperchio o pulire il cestello del prefiltro

Il buon funzionamento del filtro e la sua regolare manutenzione sono presupposti importanti per risparmiare sull’uso dei prodotti chimici. Il che significa un risparmio economico e un investimento sulla salute e sul benessere della tua famiglia e dei tuoi ospiti in piscina.

Ti potrebbe interessare anche il nostro articolo sull’equilibrio dell’acqua della piscina, vedi http://www.busatta.it/blog/?p=529


Commenti

  1. Marco S.

    Salve,
    Sono in possesso di una piscina con filtro a sabbia : a pompa spenta il manometro segna un atmosfera di 0,5
    Riaccendo la pompa con la modalità di filtrazione e l’atmosfera sale a 1.4 , quindi di norma effettuo il contro lavaggio e a seguito il risciacquo .
    Rimetto la valvola sulla modalità filtrazione , riaccendo la pompa , ma l’atmosfera rimane/risale a 1.4 , cosa molto strana visto che l’acqua di scarico dal bicchierino spia è limpida .

    mi sapreste dire il perchè??

    Replica
    1. info@busatta.it Autore articolo

      Buongiorno Marco!
      il nostro tecnico segnala che quanto descritto potrebbe essere causato dalla massa filtrante bloccata o da un problema sulla Valvola a 6 vie.
      Siccome ci sembra di capire che non trova sabbia in piscina, escludiamo il problema alla valvola.
      Di conseguenza, ci potrebbe essere una calcificazione della sabbia nel filtro, dovuta all’alto valore di Durezza dell’acqua o al mancato utilizzo di sequestranti nel tempo.
      Per risolvere la cosa, può provare a usare il prodotto ACTI disincrostante filtro, secondo le modalità indicate, oppure, se il filtro è installato da oltre 5 anni, consigliamo di sostituire il letto filtrante.
      Ci scusiamo del ritardo nella risposta.

      Replica

Rispondi a Marco S. Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *