7 ottimi motivi per praticare il nuoto

Ufficio marketing e comunicazione SCP Italy Busatta Piscine


Paltrinierii 22

Lo sport più completo? Il nuoto non ci sono dubbi.

Scopri perché:

  • Fa lavorare tutti i muscoli ammorbidisce le articolazioni.
  • Rafforza la muscolatura e favorisce lo sviluppo armonico di tutto il corpo.
  • Importantissima la corretta respirazione, grazie al nuoto infatti aumenta la capacità respiratoria: nuotare rinforza e stimola il sistema cardio-circolatorio
  • E’ indicato e consigliato a tutti coloro che soffrono di mal di schiena, perché allevia i dolori dorsali.
  • Riduce lo stress
  • Concilia il sonno
  • Rimodella la silhouette ed è un ottimo rimedio per la cellulite

Tutti i medici consigliano e concordano nel considerare il nuoto positivo per il suo aspetto benefico. Il nuotare è meglio della ginnastica e il movimento nell’acqua fa bruciare il doppio delle calorie consumate con gli stessi movimenti effettuati al di fuori dell’ambiente acquatico. Inoltre una bella nuotata è un tuffo nel benessere, riduce stress e tensioni, grazie al naturale massaggio drenante e concilia il sonno. Costituisce un toccasana anche a chi soffre d’insonnia. Rimodella la silhouette ed è un ottimo rimedio per la cellulite con un buon smaltimento dei liquidi. Rinforza la muscolatura evitando l’invecchiamento precoce. Stimola lo sviluppo armonico del fisico dei bambini.

Immagina il vantaggio e la fortuna di possedere una piscina privata Busatta e di poterti concedere un tuffo ogni volta che lo desideri…

Oppure immagina di essere un oro olimpico come i ns. fantastici Gregorio Paltrinieri che ha segnato nel 2015 il record europeo (14’39″67 per i 1500 stile libero) o Federica Pellegrini con i suoi record e le sue innumerevoli medaglie olimpiche: anche quest’anno ci hanno fatto sognare!

Per allenarti come i grandi campioni puoi realizzare da noi di Busatta Piscine anche una piscina corsia dove potrai sbizzarrirti in tutti gli stili e perché no, sognare di essere ai Mondiali di Mosca.

Prova tutti gli stili o inventa il tuo …

Stile libero: è la tecnica di nuoto più veloce tra le quattro più conosciute. Consiste nello scalciare con le gambe mentre le braccia si muovono in modo alternato per spingere l’acqua indietro. Puoi divertirti e, allenarti in una piscina Busatta, è lo stile più semplice, più difficile è la respirazione.

Stile dorso: poco nuotato anche se abbastanza semplice, la bocca rimane sempre fuori dall’acqua, quindi la respirazione è facile. Più difficile l’orientamento, un tempo si nuotava con le braccia che si muovevano simmetricamente, oggi le braccia si alternano.

Stile Rana: è quello più difficile per chi ha problemi di coordinamento, i movimenti di braccia e gambe devono essere effettuati ritmicamente e contemporaneamente. Il nome deriva dai movimenti nuotatori dell’omonimo animale. Lo stile consiste nel muovere le braccia in avanti formando come un cuore con la punta davanti e muovere le gambe formando un cerchio.

Stile Farfalla/Delfino: evoluzione dello stile rana, e disciplina olimpica, nasce dalla realizzazione che, unendo le braccia fuori dall’acqua, si guadagna in velocità. I movimenti previsti seguono una sorta di onda. Il primo requisito per avvicinarsi a questo stile è essere in grado di riprodurre il movimento ondulatorio del corpo, lasciando che quest’ultimo sia guidato dai movimenti del capo e del petto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *