Qualche consiglio sulla riapertura della piscina

Ufficio marketing e comunicazione SCP Italy Busatta Piscine


Contemporanea RelaxLa stagione ormai te lo consente e siccome per il primo tuffo non devi aspettare ancora molto, è arrivato il momento di svolgere tutte quelle operazioni necessarie all’apertura e all’utilizzo della tua piscina.

Da dove inizio?

Diamo per scontato che tu abbia “chiuso” la piscina correttamente, svolgendo quelle operazioni necessarie a ritrovarla pronta per una riapertura agevole: pulizia degli impianti, messa a riposo, copertura e prodotti per l’inverno.

Se hai fatto questo non dovrai perdere troppo tempo per riattivare il tuo impianto, potrai svolgere solamente quelle operazioni necessarie per rimettere in moto l’impianto e preparare il giardino all’imminente stagione.

Il giardino

E’ arrivato il momento di guardarti attorno e pensare al tuo giardino come al luogo dove passerai ore di relax e divertimento da qui a breve. Forte dell’esperienza dell’anno precedente apporta le modifiche che avevi immaginato e prepara siepi, piante e fiori nel miglior modo possibile in modo tale da rendere accogliente e funzionale tutta l’area verde.

La pulizia del solarium

Ancor prima di dedicarti alla piscina ti consigliamo di preparare l’area intorno ad essa, meglio conosciuta come solarium.

Indistintamente dal materiale con cui è realizzata, dedicati alla sua pulizia prima di iniziare le altre attività perché in questo modo non rischierai di sporcare l’acqua e ne beneficerai durante la stagione.

Dotati dei prodotti necessari, individua erbacce o parti di pavimentazione da rimettere a posto e svolgi la pulizia più “grossa”, per le rifiniture potrai ripassare al termine della riapertura.

La copertura

Ora puoi dedicarti alla rimozione della copertura invernale, facendo attenzione a pulirla e riporla nel modo corretto, in modo tale da poterla utilizzare anche l’anno prossimo senza problemi.

Non ci sono regole predefinite, ma è necessario chiaramente pulirla molto bene da entrambi i lati e metterla a riposo una volta asciutta.

In base al modello, troverai le istruzioni necessarie e qualche piccolo “trucco” per conservarla al meglio.

Gli impianti

La prossima operazione da fare è quella relativa al controllo e alla messa in funzione degli impianti necessari per il funzionamento della piscine e la depurazione dell’acqua.

Consigliamo un check up totale di tutte le apparecchiature, per passare a strumenti e accessori.

Una particolare attenzione va prestata all’impianto di filtrazione e disinfezione: tutto dovrà tornare a funzionare correttamente. Per fare questo è necessario lasciare l’impianto accesso per un paio di giorni, in modo tale da verificare anomalie o rumori sospetti, e in quel caso è consigliabile rivolgersi all’assistenza.

L’acqua

E’ arrivato il momento di passare al controllo e alla correzione dei parametri relativi alla salubrità dell’acqua.

Con l’utilizzo della copertura invernale saranno minori le impurità che riscontrerai nella tua vasca, ma è comunque necessario prevedere le operazioni di pulizia necessarie del fondo e dei bordi e poi passare all’utilizzo dei prodotti necessari per riportare il valore del pH ai livelli richiesti.

Di solito, in presenza di utilizzo di prodotti chimici, a inizio stagione viene effettuata una cosiddetta “clorazione shock”, ovvero l’immissione di una quantità elevata di cloro per poi, nei giorni seguenti, tornare ai livelli normali.

Per fare questo è possibile utilizzare kit manuali o strumenti domotici capaci di pensare a tutto automaticamente.

Ora la tua piscina è pronta per essere utilizzata, decidi tu il momento migliore per l’inaugurazione!

Per ulteriori informazioni puoi rivolgerti alla nostra rete vendita presente sull’intero territorio, in grado di fornire prodotti, accessori e un servizio completo.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *