Sicurezza in piscina per i più piccoli: gli strumenti giusti

Ufficio marketing e comunicazione SCP Italy Busatta Piscine


sicurezza in piscinaSappiamo bene quanto piaccia ai bambini giocare in piscina. Dentro l’acqua o fuori in giardino, ogni occasione è buona per divertirsi lanciandosi nei giochi più sfrenati.

Come in tutti gli altri luoghi, anche in piscina, servono però le giuste attenzioni perché nessuno si faccia del male: mettere al corrente i piccoli dei pericoli presenti, vigilare con attenzione i momenti di gioco, sono modalità abbastanza scontate quanto importanti.

Per stare ancora più tranquilli però è possibile utilizzare strumenti adeguati ad aumentare il livello di sicurezza in giardino. Molto utili a dissuadere comportamenti pericolosi e al contempo, funzionali ad elevare il livello di sicurezza.

Recinzione di sicurezza

E’ uno degli accessori più utilizzati perché non richiede grandi budget e si presta a qualsiasi modello di piscina. I vari modelli presenti sul mercato permettono soluzioni efficaci ed esteticamente belle.

Il sistema è molto semplice ed estende una ricezione di sicurezza (diversi i tipi di materiale) su tutto il perimetro della piscina, aggiungendo un cancelletto per entrare ed uscire in assoluta sicurezza.

In questo modo la piscina avrà una vera e propria “barriera” al suo ingresso e l’unico modo per accedervi sarà tramite il cancello apposito.

Un grande vantaggio quindi, ma non a discapito dell’estetica: vi sono recinzioni da design raffinato, capaci di divenire un vero e proprio complemento d’arredo per la piscina, con un ulteriore dato positivo: a fine stagione le puoi smontare e metterle al riparo ovunque perché ingombrano pochissimo. 

Sistemi di allarme perimetrale

Questo tipo di sistema è prettamente tecnologico e, al pari di alcuni antifurti conosciuti, rileva la presenza in prossimità del bordo piscina dei bambini azionando un audio segnale.

Tutti i modelli della gamma sono basati su connessioni wireless senza fili e sono di facile funzionamento e installazione.

Si differenziano per la tipologia: vi è il rilevatore di cadute in acqua e l’allarme perimetrale, composto da colonnine da piazzare agli angoli del perimetro della piscina.

Il dato che va rilevato, è l’avanzata tecnologia di questi sistemi: rilevano infatti, le presenze corporee e non si azionano al passaggio di foglie o altri materiali, evitando fastidiosi e ingiustificati falsi allarmi.

In ogni caso però, anche in presenza del più efficiente e sofisticato sistema di sicurezza, nulla può sostituire la preziosa e attenta vigilanza dei bambini svolta da un adulto ben presente.

Contattaci ora per un preventivo personalizzato per rendere più sicura la tua piscina.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *