layer slider

Agriturismo - Piemonte, 2010

layer slider

Golf Club - Piemonte, 2010

layer slider

Suites, SPA & Beauty - Lazio, 2008

layer slider

Camping - Trentino Alto Adige, 2008

layer slider

Hotel & Residence - Calabria, 2007

Piscine semipubbliche

L’esperienza di Busatta Piscine nel settore degli impianti natatori ad uso collettivo si basa sui tanti progetti già realizzati: condomini, agriturismi, hotel, fino alle piscine comunali e centri sportivi, fornendo un intero impianto chiavi in mano, dal preliminare all'esecutivo come da normativa nel rispetto delle regole vigenti.

Per la realizzazione di una piscina ad uso semipubblico e pubblico fare riferimento alla normativa UNI 10637 e Norme Regionali, tramite gli specifici siti internet.

Clicca qui per maggiori informazioni sulle categorie
Categoria A: Piscine di proprietà pubblica o privata, destinate ad utenza pubblica. In base alle caratteristiche gestionali questa categoria è suddivisa nei seguenti gruppi:

Gruppo A1: piscine di proprietà pubblica o privata, con accesso di pubblico indifferenziato a pagamento.

Gruppo A2: piscine ad uso collettivo, inserite in strutture già adibite in via principale ad attività accessibili ai soli ospiti, clienti, soci, quali ad esempio: pubblici esercizi; attività ricettive turistiche e agrituristiche; collettività quali collegi, convitti, scuole, comunità, case di riposo, ecc.; palestre, centri estetici e simili; circoli, associazioni.

Gruppo A3: piscine finalizzate per il gioco acquatico.

Gruppo A4: strutture complesse comprendenti piscine rientranti in più di uno dei precedenti gruppi.

Categoria B - Piscine facenti parte di condomini e destinate esclusivamente all’uso privato da parte degli aventi titolo e loro ospiti.

Gruppo B1: piscine facenti parte di condomini, superiore a 4 unità abitative

Gruppo B2: piscine facenti parte di condomini, fino a 4 unità abitative

Categoria C - Piscine ad usi speciali collocate all’interno di struttura di cura, di riabilitazione, termale, la cui disciplina è definita da normativa specifica.
Categoria D: Piscine al servizio di unità abitative monofamiliare, bifamiliari, trifamiliari e quadrifamiliari.

Le nuove coordinate che guidano la clientela alla scelta della struttura turistica è spesso la presenza di una piscina. Ma l’esperienza sarà indimenticabile se la piscina è unica, originale, confortevole e indubbiamente pulita. Diversamente, una piacevole vacanza potrebbe trasformarsi in un’esperienza da non ricordare!

La piscina inserita in strutture legate al turismo deve innanzitutto sapere accogliere tipologie diverse di bagnanti, ognuno con le su esigenze, per vivere l’acqua come divertimento e gioco, o come sport e forma fisica, oppure come puro relax.

Per cominciare sono necessarie soluzioni variegate sulla struttura della stessa vasca, con l’alternarsi di aree profonde adatte ai tuffi, a quelle a profondità limitata per il relax e per l’area bambini. Cruciale è dunque la scelta della tecnologia costruttiva che sia basata su una struttura versatile, proprio come i pannelli in acciaio nervati Busatta Piscine, in grado di offrire forme, dimensioni e altezze diverse con differenti tipologie di fondo vasca.

Prerequisito fondamentale è naturalmente un’acqua sempre cristallina, una certezza che solo un sistema di filtrazione correttamente dimensionato alla vasca e al numero di bagnanti può dare; accompagnate da operazioni di pulizia e di manutenzione costante, che nella pratica giornaliera è facilitata da pulitori automatici in grado di pulire in poche ore fondo e pareti, riconosciuti dal mercato tra i migliori disponibili per funzionalità e prestazioni.

Per un’acqua pulita senza gli sgradevoli effetti collaterali di occhi arrossati e pelle disidrata, oltre ad assicurare intatta la propria abbronzatura, necessari ed immancabili i sistemi automatici di dosaggio che assicurano la giusta quantità dei prodotti chimici , quelli per il corretto mantenimento del livello del pH e quanto utile per un acqua sempre confortevole.

La copertura è un accessorio importante che non solo aiuta a mantenere l'acqua pulita quando la piscina non è in uso, ma evita inoltre che il calore si disperda. Usare il telo di copertura è sempre un ottimo accorgimento, soprattutto se la piscina si trova in riva al mare, così da limitare l’ingresso in vasca della sabbia portata dal vento.

Il sistema di riscaldamento di certo fa la differenza, e il cliente potrebbe decisamente scegliere la tua struttura paragonandole ad altre anche se dotate di piscina, specie se si trova in quelle regioni le cui le estati sono fresche e limitate ai mesi più caldi. L’esperienza del bagno anche con temperature proibitive all’esterno renderà la giornata decisamente piacevole e la tua accoglienza indimenticabile.

Soluzione alternativa è la vasca indoor. Se la piscina e all’interno è necessario mantenere costantemente sotto controllo il grado di evaporazione dell’acqua; prerequisito fondamentale è un adeguato sistema di deumidificazione, in grado di evitare quel fastidioso fenomeno di condensa, umidità ed efflorescenza. Il sistema di deumidificazione deve essere correttamente dimensionato a cura di un professionista, quale il Concessionario Esclusivo Busatta Piscine.

La piscina in generale deve garantire sicurezza, specie se frequentata da un numero di bagnanti diverso per tipologia e per età; è quindi necessaria una pavimentazione che sia antisdrucciolo, oltre che piacevole al tatto; e nelle ore di chiusura di accesso alla vasca è suggerita una barriera di sicurezza come una ringhiera o una recinzione.

Per un comodo accesso alla vasca fondamentale è inoltre la scala in acrilico o in opera, che diventa postazione multifunzionale permettendo di riposare e prendere il sole. Arricchite con getti idromassaggio, regala momenti di puro relax, massaggiando le zone desiderate grazie ad ugelli direzionabili.

Sempre con funzionalità massaggianti e rilassanti le cascate a mezzaluna e cascate d’acqua, perimetrali alla piscina producono un velo d’acqua in caduta costante, e l’Impianto idromassaggio dal flusso regolabile lungo i bordi piscina, a pavimento o altezza gambe, ideali per massaggi in zone specifiche del corpo come la schiena, il collo, le zone lombari, i polpacci. Unica e originale la poltrona massaggiante immersa nell’acqua con comodi braccioli ed ergonomico poggia testa.

Nel gioco e nel divertimento: una vasta scelta di scivoli diritti o curvi e per attività ludiche, palle, pagaie galleggianti, tavolette.

Per i più sportivi i trampolini a plancia piana o curva, di larghezze variabili, e le scalette di risalita antisdrucciolo. Se la piscina non permette vere nuotate, per le sue dimensioni o per la notevole presenza d bagnanti in vasca, il nuoto controcorrente, attivando il getto con un semplice pulsante, permetterà allo sportivo comunque di praticare salutari bracciate, evitando di invertire la rotta.

Da non trascurare l’aspetto emozionale che una piscina turistica deve sapere offrire nelle calde sere d’estati, dove immancabile è l’illuminazione della vasca, per dare brio ai giochi d’acqua come lame d’acqua, cascate a fungo e zampilli, e non per ultimo per la rilassante pratica della cromoterapia.

Non per ultimo il solarium, che dovrà essere attrezzato di ogni confort e dall’immancabile doccia.

Tranquillamente affidatevi alla Rete di Vendita dei Concessionari Busatta Piscine. Ognuno di loro saprà fornirti tutte le indicazioni utili, offrendoti consulenza ed esperienza; supporto nelle procedure; installazione e realizzazione della piscina nel rispetto delle esigenze e delle normative vigenti. Sarà inoltre in grado di eseguire le operazione di assistenza e manutenzione , aiutandoti nella gravosa fatica della stagione.

Da Ricordare: Consultare le normative è fondamentale! Nazionali, quelle delle autorità competenti in materia e quelle della Regione nella quale s’intende realizzare la piscina, per essere sicuri di prestare attenzione ai principali elementi progettuali!